Castellana Grotte entra nell’Associazione Nazionale “Città dell’Olio"
20 gennaio, 2014    12:38:42     in   Cultura, spettacoli, eventi

L’Olio Extra Vergine d’Oliva il protagonista della due giorni di eventi organizzati dall’Assessorato alle Attività Produttive nell’ambito dei festeggiamenti dei Falò

Una due giorni di eventi, nell’ambito dei solenni festeggiamenti dei Falò, per sancire l’ingresso ufficiale del Comune di Castellana Grotte nell’Associazione Nazionale “Città dell’Olio”.

Venerdì 10 gennaio alle ore 17,00 nella Sala delle Cerimonie del Palazzo Comunale alla presenza del presidente nazionale dell’associazione Enrico Lupi, del sindaco Francesco Tricase e dell’Assessore alle Attività Produttive Antonio Campanella ci sarà la cerimonia di adesione. A seguire partire dalle ore 19,00 presso la Chiesa del Purgatorio il convengo organizzato dall’associazione “Culturama” e dal Comitato Feste Patronali dal tema “Olio e medicina alternativa, tra scienza e tradizione” che vedrà la partecipazione di Donato Taccone, Nicola Tauro, Antonella Simone e Vittorio Minoia.

Sabato 11 gennaio invece presso la sala Convegni dell'IRCCS ''De Bellis'' ci sarà una giornata di studi dal tema: ''La dieta mediterranea: l'olio extra vergine di oliva - dalla terra alla tavola'' articolata in diverse sessioni che alterneranno momenti di alta valenza scientifica, assicurata dalla partecipazione di professori universitari e nutrizionisti, a momenti di degustazione ed approfondimento culturale. Il convegno organizzato in collaborazione della Facoltà di Agraria dell'Università degli Studi di Bari, l'IRCCS ''Saverio De Bellis'', l'Istituto Alberghiero IPSSEOA ''Consoli'' di Castellana ed altri enti e associazioni, si svilupperà sulla falsa riga di quello già realizzato a marzo scorso, dedicato alle proprietà benefiche dei legumi.

La prima sessione comincerà alla ore 9,00 della mattina e sarà moderata da Vittorio Marzi, Presidente Accademia dei Georgofili - sez. Sud Est. La seconda sessione con inizio alle ore 11,00 sarà moderata da Antonio Francavilla, direttore scientifico IRCSS “De Bellis”. La terza sessione alle ore 13,00 sarà un momento degustativo di pietanze con olio extravergine curato dagli alunni e docenti dell’IPSSEOA castellanese “A. Consoli”. Si chiuderà con la sessione pomeridiana che sarà moderata da Saverio De Bellis, direttore di Confagricoltura Bari. Il tutto si concluderà alle ore 19,00 presso l’oleificio sociale “Angelo Viterbo” con l’accensione del falò e la degustazione di prodotti tipici.

 

uf.com.