Presentazione di "Qui da Io a numero 191884"
04 febbraio, 2014    11:52:36     in   Cultura, spettacoli, eventi

Appuntamento nella Sala delle Cerimonie del Palazzo Comunale venerdì 7 febbraio 2014 alle ore 18.30
 

Nell’ambito del ciclo di incontri promossi e organizzati da enti ed associazioni su tutto il territorio nazionale per commemorare le vittime dell’Olocausto, venerdì 7 febbraio 2014 alle ore 18.30 presso la Sala delle Cerimonie del Palazzo Municipale di Castellana Grotte, il maestro Antonio Ciccarelli presenta “Da Io a numero 191884”, preziosa testimonianza autobiografica di inestimabile valore sociale ed educativo.

L’evento è organizzato dall’Amministrazione Comunale di Castellana Grotte in co-promozione con l’Ute di Mola di Bari e le associazioni castellanesi “Cultura in Tandem”, “Fuoriluogo” e il Circolo Pivot.

Il prof. Ciccarelli racconterà i tragici episodi conseguenti alla sua lunga e atroce prigionia nei campi di concentramento, che ebbe inizio in seguito all’armistizio firmato l’8 settembre 1943 dal Generale Badoglio: il giorno in cui i tedeschi gli requisirono la sua amata motocicletta di servizio; le notti infinite nei dormitori, delineati come angusti loculi; la gamella con soda caustica offertagli dopo 3 lunghi giorni di digiuno; la morte di tubercolosi del suo fratello d’armi, avvenuta proprio vicino al suo letto e, infine, lo sventolio commosso della bandiera italiana fra le mani di un commilitone, nel momento della tanto agognata liberazione.

Furono 32 i prigionieri pugliesi che subirono la sua stessa sorte, di cui 7 non fecero più ritorno nelle proprie dimore. Il prof. Ciccarelli è uno dei due reduci pugliesi di origine molese, a tutt’oggi in vita. A dispetto dei suoi 90 anni, continua a dar voce a quella tragica vicenda per chi non sa e deve sapere, in particolar modo le nuove generazioni figli della globalizzazione e di un apparente benessere e, a chi sa e non vuole dimenticare.

A far gli onori di casa ci sarà il Sindaco, Francesco Tricase a cui seguiranno i saluti  dell’Assessore ai Servizi Sociali, Giovanni Romanazzi. Introdurrà la prof.ssa Giovanna Fralonardo, Presidente dell’Ute di Mola di Bari. Interverranno l’Assessore alla Cultura, Maurizio Tommaso Pace e l’autore dell’opera Antonio Ciccarelli. Modererà Antonino Piepoli.

 

uf.com.